lunedì 17 dicembre 2018

Il caffè della valdichiana, 25 maggio


BETTOLLE (SIENA)
Sabato 25 Maggio, Ore 17,30
IL CAFFE' DELLA VALDICHIANA
il salotto culturale con il pubblico protagonista con vari interventi e contributi di personalità del nostro territorio. 

Visto il successo delle passate edizioni quest'anno il Caffè della Vadichiana si svolgerà in ben due giornate ed in entrambe saranno presentati interessanti LIBRI e saranno presenti anche i rispettivi AUTORI. 
La presentazione sarà condotta dal giornalista BRUNO NUCCI, le letture da ANNA IANNUZIO, con accompagnamento musicale. 
La programmazione del giorno Sabato 01 Giugno è su successiva pagina della programmazione della Manifestazione. 

PROGRAMMA di Sabato 25 maggio ore 17,30:

- "UNA DONNA SOLA" di Mary GRECO; 

- "BETTOLLE 37 - Coppa Tempora" di Massimo TAVANTI; 
Bettolle37 è la rievocazione della famosa “ Coppa Tempora” che ha polarizzato l’attenzione degli sportivi della valdichiana dal 1966 fino al 2002. Un torneo capace di richiamare nelle gare più importanti anche quattromila spettatori. 
Ma il libro va oltre e vuole collocare Bettolle nel contesto della realtà sportiva provinciale e regionale con puntuali riferimenti temporali agli avvenimenti più significativi che ci hanno accompagnato fino ad oggi.
Non solo, particolarmente nella prima parte, l’autore pone all’attenzione dei lettori anche le origini dello sport a Bettolle con il ciclismo che già all’inizio degli anni ’30 rappresentò per il piccolo paese della valdichiana un grande veicolo pubblicitario; basti pensare che vestirono la maglia della “Tempora”, gloriosi atleti del passato come Gino Bartali, Primo Volpi, Idrio Bui e tanti altri. 
Addirittura, nell’archivio storico si trova menzione che anche la sciatrice pistoiese Celina Seghi, più volte vincitrice del campionato italiano e vincitrice nel 1941 del campionato del Mondo vestì la maglia della Tempora Bettolle.-
Massimo TAVANTI è nato a Sinalunga il 21.03.1956, è giornalista pubblicista regolarmente iscritto dall’anno 1998. E’ altresi autore anche del libro “ L’elogio del soprannome” , corrispondente de La Nazione – Siena e radiocronista dell’emittente radiofonica “ Radio Groove” relativamente alle trasmissioni sportive dei campionati dilettantistici.

- "L'ECONOMIA DEI CONTADINI" di Carlo LAPUCCI;
ovvero: 
Il laboratorio dell'aia fondato sul riciclaggio completo.
La casa colonica come unità produttiva vive praticamente di quello che ricava dalla terra procurando utile e trasformando tutto in qualcosa di utile, compresi gli avanzi e le scorie.
Carlo Lapucci ci guida alla riscoperta del microcosmo dell'aia e della cascina, impastando le nozioni più tecniche con proverbi e ricordi, oggi rimasti nel linguaggio comune ma poco conosciuti.
Un viaggio interessante che tocca tutte le parti della casa, della stalla, della cantina, ci porta alla scoperta delle varie produzioni, dall'olio, al vino, alla cucina, ai giocattoli per i bambini e ci conduce attraverso i saperi antichi dell'economia contadina.
Carlo LAPUCCI vive a Firenze dove insegna. Si è occupato di letteratura e tra le sue opere si segnalano: La pianura e altri racconti, Firenze 1974, Premio il Ceppo nuovo autore; L’erba inutile, Vallecchi 1982; Il battello del sale, Il Grifo 1991; L’uomo di vetro, Camunia 1992; Canzoniere dell’amore coniugale, Cappelli 1974, vasta indagine nella poesia italiana e straniera di tutti i tempi; Oibò! - Parodie e copie, Rossi 2000, premio Giusti per la satira. 
Ha studiato il problema della traduzione dirigendo la rivista «Le lingue del Mondo» e fondendo gli studi raccolti in Dal volgarizzamento alla traduzione, Valmartina 1983. 
Tra le opere di linguistica e tradizioni popolari si ricordano il Dizionario dei modi di dire della lingua italiana, Garzanti 1993; Fiabe toscane, Mondadori 1984; La Bibbia dei poveri, Mondadori 1985; Indovinelli italiani, Vallardi 1994. 
Nel 2006 per Le Monnier e nel 2007 per Mondadori è uscito il Dizionario dei proverbi italiani che raccoglie 25.000 proverbi, prima opera e studio generale sui detti italiani. 
Ha collaborato con case editrici e ha partecipato come esperto alla trasmissione di Radiodue La luna nel pozzo ed è stato l’autore delle serie I verdi giardini della memoria e Cose dell’altro mondo della stessa rete nazionale. Collabora a giornali e riviste tra cui «Il Sole 24 ore», «Toscana oggi», «La Nazione», «Studi piemontesi», «Erba d’Arno», «Il Caffè illustrato».

Una mostra per raccontare “Monte San Savino e il Gigante Bianco” Sabato 24 novembre verrà i...

GET IN TOUCH

Amici della Chianina
Via G. Di Vittorio
333 7287320
E-mail: info@amicidellachianina.it

GALLERY

Scroll to top